Comunicazione per i dentisti: si elegge la commissione odontoiatri

Per l’Ordine dei Medici di Brescia è tempo di elezioni. Dal 28 al 30 novembre, infatti, oltre 6 mila medici bresciani e mille odontoiatri saranno chiamati al voto per rinnovare le cariche, comprese quella della Commissione che riunisce i dentisti di Brescia e provincia.

Pubblichiamo di seguito la lettera inviata agli iscritti dal dottor Luigi Veronesi, candidato alla presidenza della Commissione Albo Odontoiatri, di cui è attualmente presidente uscente. Con lui sono candidati per il triennio 2018-2020, i dentisti: Pierantonio Bortolami, Claudio Dato, Gianmario Fusardi e Beppe Venturi.

LA LETTERA DI LUIGI VERONESI AI DENTISTI BRESCIANI

Cari Colleghi

ritorniamo al voto! Dopo tre anni l’Ordine richiama a radunata i suoi iscritti per un’ulteriore tornata elettorale, in situazioni sempre meno serene e positive per la classe medica e odontoiatrica.

La politica ci ha insegnato che questo è il momento delle promesse, degli spiragli di speranza e dei grandi cambiamenti, tutte cose che regolarmente vengono disattese e scaricate come responsabilità su altri, su leggi nate a sorpresa e su istituzionali impossibilità di portare a termine quanto promesso.

Negli anni ho imparato ad assumermi le responsabilità e rispondere su ciò che sono riuscito a fare e non su quello che per colpa di altri non si sia ottenuto e non verrò meno nemmeno questa volta. La legge annuale sulla concorrenza ha ricordato, ammesso che ce ne fosse stato bisogno, che la libera professione debba essere osteggiata e sempre più limitata nei suoi privilegi. Il ddl Lorenzin e la riforma degli Ordini sta approdando sempre più verso risoluzioni totalmente contrarie a quanto richiesto dalla nostra Federazione, tanto da portare la stessa ad abbandonare per protesta il tavolo di confronto. Le società e la pubblicità ingannevole e dequalificante hanno sempre più spazio, ma il risultato è il costante fallire e rinascere di attività che nulla hanno a che vedere con la professione odontoiatrica.

In questo contesto vi chiedo ancora una volta di riporre la vostra fiducia su persone che, pur dovendo difendere la deontologia con frecce spuntate, non si sono mai tirate indietro e non intendono farlo nemmeno nel prossimo futuro.

Per ciò che ci è reso possibile fare, la CAO di Brescia è quella con il palinsesto culturale più ampio in Italia, da undici anni guida il Coordinamento regionale lombardo e, con la mia persona, presenzia nelle due Commissioni nazionali più spinose: pubblicità e normative societarie.

Abbiamo costruito un rapporto di fiducia e riconosciuta autonomia con la componente medica, con l’Università e con il sindacato che ha reso possibile, in un tempo di guerra, una serenità ed un’armonia operativa assolutamente funzionali. Siamo riconosciuti quali opinionisti fondamentali a livello nazionale e invitati ad esprimere le nostre considerazioni anche a livello politico, diversi i contatti con la Commissione senatoriale in merito al ddl concorrenza, per esempio.

Squadra vincente non si cambia, ma gli anni passano e l’esigenza di avere stimoli e propulsione ci ha suggerito di rinnovarci ed iniziare il passaggio del testimone. Ringrazio di cuore il contributo insostituibile dato da Sandro Marcoli e Aldo Francesconi ai quali vanno gli auguri più sinceri per gli impegni presenti e futuri e la promessa di non far rimpiangere il loro esempio.

L’invito al voto prevede che la squadra uscente, menzionata come consiglieri uscenti, indìca le elezioni, ma i nominativi consigliati da votare per la nuova squadra saranno quelli riportati qui di seguito ed ai quali accomuno la mia personale candidatura e l’invito a prepararsi per le ulteriori prossime elezioni, momento che vedrà giustamente il passaggio completo di consegna della guida CAO.

L’invito di sempre è: sostenerci, assolvere al proprio diritto/dovere elettivo e dedicare qualche minuto, ogni tre anni, quale unico contributo dato a chi per i prossimi tre dovrà poi giornalmente dedicarsi alla garanzia della salvaguardia del Codice Deontologico.

Vi aspettiamo con l’entusiasmo che ci contraddistingue il 10-11-12 novembre presso il nostro Ordine.

 

Grazie

 

Gigi Veronesi

Il dentista Luigi Veronesi, presidente uscente della Commissione odontoiatri di Brescia

Il dentista Luigi Veronesi, presidente uscente della Commissione odontoiatri di Brescia

 

1 Comment

  1. […] rapporto con la Commissione Albo Odontoiatri di Brescia, franco e schietto, è stato collaborativo e produttivo. Certamente le tematiche sono spesso molto […]

Leave a Reply Cancel Reply





%d bloggers like this: